La Firma Cinema

Lunedì Cinema Cineforum 2014-2015

Il Cinema è morto, Viva il Cinema!

"Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quello che ha da dire"! Ho sempre amato questa definizione di Italo Calvino e penso che si possa tranquillamente estendere all'ambito cinematografico. Un film classico non ha età: che sia stato fatto all'inizio del XIX secolo o all'inizio del XX, l'importante è che abbia sempre qualcosa di nuovo da dire. E che trovi un pubblico
disposto a guardarlo (o riguardarlo) perché ci sia la possibilità di un incontro e -magari- di un innamoramento. I film sono come delle vecchie conoscenze che ci fanno segno da un paese oramai lontano (il paese Cinema, il più grande e meraviglioso paese del secolo scorso) e che vagano in attesa di qualcuno che li saluti, li riconosca e abbia voglia di trascorrere del tempo con loro.

Jack LemmonUn film che non incontra - o reincontra - il suo pubblico è un film destinato all'oblio. Grazie a meritorie istituzioni quali la Cineteca di Bologna da qualche anno anche nel nostro paese hanno cominciato a circolare nuovamente classici restaurati e a trovare un nuovo pubblico che li veda o li riveda.

Nel nostro piccolo anche noi cerchiamo, con grande passione e umiltà, di scegliere dei piccoli classici da riproporre e da far amare. Per il quarto anno consecutivo siamo qui a dare vita a questo spazio in cui poter condividere la passione per il cinema con persone che hanno la pazienza e la voglia di seguirci. Teniamo molto alla visione collettiva di un film: è vero che molti attualmente preferiscono vedere i film sul loro schermo di casa o, peggio, sul loro computer ma crediamo che così il cinema perda una delle sue funzioni principali che è quella di condividere insieme delle emozioni, di socializzare quello che si vede e di riconoscersi infine in una stessa dimensione di umanità.

Come gli anni precedenti anche in questa occasione abbiamo pensato di iniziare con una serie di commedie della Hollywood dell'epoca d'oro. Il primo ciclo che presentiamo sarà infatti dedicato ad uno dei più grandi maestri di un genere troppo spesso trattato con condiscendenza ed escluso da premi e riconoscimenti: Billy Wilder ha incarnato per più di trent'anni il maestro indiscusso della commedia americana in tutte le sue sfaccettature, da quella romantica e sofisticata fino a quella più corrosiva e acida. Quasi tutte le commedie che presentiamo hanno come protagonista l'attore feticcio di Wilder, il meraviglioso Jack Lemmon incarnazione perfetta dell'uomo medio americano alle prese con la vita moderna.

Seguirà un breve ciclo (causa vacanze natalizie) dedicato alle commedie di Pedro Almodovaralla nuova visione che ci ha regalato della Spagna appena uscita dal tunnel del franchismo. Ancora una volta la leggerezza è la cifra che ci aiuta ad entrare in un mondo che il regista catalano ci ha reso da qualche anno così familiare.

Gene TierneyDopo la pausa di Natale ricominceremo con un ciclo dedicato alla "dark lady", la donna tentatrice e criminale, sorta dalle ceneri della seconda guerra mondiale, specchio del nuovo ruolo che la donna aveva assunto nella società americana. Rivedremo così grandi classici del film noir interpretati da star del calibro di Rita Hayworth, Gene Tierney e Barbara Stanwyck.

A marzo continueremo Ad Arco con un ciclo dedicato ad un giovane regista americano molto amato dalla critica e dal pubblico, Wes Andersen: entreremo nel suo piccolo mondo incantato in punta di piedi e faremo la conoscenza di personaggi ed interpreti meravigliosi.

Come gli anni precedenti dedicheremo l'ultimo ciclo ad una grande attrice italiana. Dopo Anna Magnani e Monica Vitta, rivedremo alcuni capolavori di Claudia Cardinale, diretta da registi del calibro di Luchino Visconti, Mauro Bolognini e Valerio Zurlini.

Colgo l'occasione per ringraziare le amministrazioni di Arco e di Riva del Garda nelle persone degli assessori alla cultura Stefano Miori e Flavia Brunelli che non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno e appoggio. Ringrazio infine tutte le persone che collaborano alla riuscita di questo cineforum e -ovviamente- tutte le persone che ci sono fedeli e ci seguono negli anni...

Ludovico Maillet
Direttore artistico

  PROGRAMMA  2014 | 2015

       
    A QUALCUNO PIACE COMMEDIA. L'UMORISMO DI BILLY WILDER  
 RIVA DEL GARDA 20 ottobre  L'appartamento (1960) di Billy Wilder
  27 ottobre A qualcuno piace caldo (1959)  di Billy Wilder  
  03 novembre Uno, due, tre! (1961) di Billy Wilder  
  10 novembre Non per soldi... ma per denaro (1966)  di Billy Wilder  
       
    LA SPAGNA DI PEDRO ALMODOVAR  
 ARCO 17 novembre Donne sull'orlo di una crisi di nervi  (1988) di Pedro Almodovar  
  24 novembre Cosa ho fatto io per meritare tutto questo? (1984) di Pedro Almodovar  
  01 dicembre Il fiore del mio segreto (1995) di Pedro Almodovar  
       
    IL COLORE NERO: DARK LADY E FILM NOIR  
 RIVA DEL GARDA 19 gennaio La signora di Shanghai (1948) di Orson Welles  
  26 gennaio La donna del ritratto (1944) di Fritz Lang  
  02 febbraio La fiamma del peccato (1944) di Billy Wilder  
  09 febbraio Vertigine (1944) di Otto Preminger  
       
    IL MERAVIGLIOSO MONDO DI WES ANDERSEN  
 ARCO 23 febbraio Rushmore (1998) di Wes Andersen  
  02 marzo I Tenenbaum (2001) di Wes Andersen  
  09 marzo Le avventure acquatiche di Stevo Zissou (2004) di Wes Andersen  
  16 marzo Moonrise Kingdom (2012) di Wes Andersen  
       
    CLAUDIA CARDINALE, L'ULTIMA DIVA ITALIANA  
 RIVA DEL GARDA 13 aprile La ragazza con la valigia (1961) di Valerio Zurlini  
  20 aprile La ragazza di Bube (1963) di Luigi Comencini  
  27 aprile Vaghe stelle dell'orsa (1965) di Luchino Visconti  
  04 maggio La viaccia (1961) di Mauro Bolognini  
       

  

Comune di Riva del Garda

Comune di Riva del Garda

       
Comune di Arco 

 Comune di Arco

Inizio proiezioni ore 21.00

Riva del Garda - Auditorium del Conservatorio
Arco - Palazzo dei Panni

Il programma può subire variazioni
 

Federazione Italiana Cineforum


Servizio AltoGardaCultura

Ingresso con tessera FIC
euro 10.00 valida per l'intera stagione
euro 5.00 per gli studenti fino a 25 anni
Il tesseramento è possibile anche la sera delle proiezioni prima dell'ingresso in sala

 

 
Per informazioni:
Servizio AltoGardaCultura
sede di Arco | 0464 583619
sede di Riva del Garda | 0464 573918
www.lafirmariva.it
www.altogardacultura.it

     

 

Rassegna stampa: 

 

Informazioni aggiuntive