Lunedì Cinema | Cineforum 2014 -2015

  Vertigine

Vertigine

La bella Laura Hunt è trovata assassinata nel suo appartamento di New York con una revolverata che le ha sfigurato il viso. Il tenente McPherson indaga, appassionandosi al caso in modo ossessivo. Da un romanzo di Vera Caspary, sceneggiato da Jay Dratler, Samuel Hoffenstein e Betty Reinhardt. 

Film di culto per gli amanti del cinema nero: eleganza, decadenza, perversione, crudeltà, umorismo e una forte vena di necrofilia ne fanno un cocktail unico. Il motivo di David Raksin ("Laura") incanta ancora oggi. Uno di quei film felici dove tutto concorre al risultato finale: regia, sceneggiatura, fotografia (J. LaShelle, premio Oscar), scenografia, musica. 

Alcune scene furono dirette da Mamoulian, poi sostituito dal produttore D.F. Zanuck con Preminger. 3 minuti tagliati poco dopo l'uscita del film sono stati reintrodotti in certe versioni video.

 .






REGIA
  Otto Preminger        Vertigine
INTERPRETI

  Gene Tierney, Vincent Price, Dana Andrews, Judith Anderson, Clifton Webb  
TITOLO ORIGINALE   Laura  
GENERE   Poliziesco  
DURATA   85'  
PRODUZIONE   USA  
ANNO
  1944  
 



   

Informazioni aggiuntive