Lunedì Cinema | Cineforum 2014 -2015

La viaccia

  

La viaccia (o il bell’Antonio)Fine Ottocento: il giovane campagnolo Amerigo s'innamora di Bianca, incontrata in un bordello di Firenze, e per frequentarla deruba lo zio. Ferito di coltello, cerca di rivederla.

Da L'eredità (1889) di Mario Pratesi - grazie anche a una sceneggiatura ben calibrata (Pratolini, Festa Campanile e Franciosa) -  un Bolognini in gran forma ha tratto un film bellissimo, quasi come Casco d'oro, se non fosse per un sovrappiù di preziosismo crepuscolare.

Stupenda fotografia di L. Barboni e una smagliante Cardinale. 2 Nastri d'argento 1962 a Flavio Mogherini (scene) e Piero Tosi (costumi).






REGIA
  Mauro Bolognini        La viaccia (o il bell’Antonio)
INTERPRETI

  Jean-Paul Belmondo, Claudia Cardinale, Romolo Valli, Pietro Germi, Emma Baron  
GENERE   Drammatico  
DURATA   106'  
PRODUZIONE   Italia  
ANNO
  1961  
 



   

Informazioni aggiuntive