LunedìCinema - Cineforum 2016 | 2017
    

 Mi ricordo, sì io mi ricordo (1997) di Anna Maria Tatò

 

In Portogallo, nelle pause e nel tempo libero del film (Viaggio all'inizio del mondo) che sta girando con Manuel De Oliveira, Marcello Mastroianni si confessa davanti alla macchina da presa. Come in un flash-back, ripercorre tutta la propria vita: dall'infanzia ai rapporti con i genitori alla scoperta del cinema come spettacolo, dalle prime particine come comparsa alla scelta dell'attore come 'mestiere'.

E poi le letture, gli autori, il teatro, l'Italia uscita dalla guerra mondiale, i colleghi, la feconda collaborazione con Federico Fellini, la fama di 'latin lover' da cui non è riuscito a liberarsi. Fino all'oggi, e al compleanno festeggiato sul set e con tutta la troupe a fargli gli auguri.
Da https://www.comingsoon.it

 

Mi ricordo, sì io mi ricordoLa morte di Marcello Mastroianni ha prodotto lacrime di coccodrillo in quantità industriale. L'attore, che non riusciva più a lavorare in Italia perché ritenuto non remunerativo per il botteghino, è stato osannato post mortem. È un destino comune a molti, purtroppo.

Anche questo documentario non sfugge ai sospetti e alle recriminazioni all'interno delle "famiglie" di Marcello. Anna Maria Tatò ha avuto comunque riconosciuti i diritti di sfruttamento dell'immagine dell'attore e ci propone un film che resta, al di là delle polemiche, un documento prezioso.

Sia nella versione breve (priva di molto materiale da cineteca) sia in quella più ampia Mastroianni gioca con il proprio personaggio con la sorniona abilità che gli era congeniale. Parla di memoria, di vecchiaia, di amore e di interrogativi esistenziali come se la macchina da presa venisse messa tra parentesi. Sta dialogando, al contempo, con noi, con se stesso, con un mondo che gli sta ormai alle spalle.

L'ombra che apre il film è un segno tangibile della presenza impalpabile dell'attore. Una presenza che si colloca di diritto nella storia del cinema e alla cui esplorazione questo film dà un importante contributo.
Da http://www.mymovies.it

 


 
 

   Scheda film 

 

       Mi ricordo, sì, io mi ricordo  
PRODUZIONE Italia  
ANNO 1997   
DURATA 198'   
COLORE Colore  
AUDIO Sonoro  
RAPPORTO 1,85:1  
GENERE Documentario   
REGIA Anna Maria Tatò     

INTERPRETI E PERSONAGGI

 
  • Marcello Mastroianni: sé stesso
  • Renato Berta: sé stesso
  • Manoel de Oliveira: sé stesso
  • Diogo Dória: sé stesso
  • Leonor Silveira: sé stessa
 
SCENEGGIATURA Anna Maria Tatò  
FOTOGRAFIA Giuseppe Rotunno  
MONTAGGIO Anna Maria Tatò  
MUSICHE Armando Trovajoli   
     
       

  

Informazioni aggiuntive